mercoledì 28 dicembre 2011

Rispetto zero per il nostro lavoro.

Di solito io uso questo Blog solo per condividere i miei lavori. Ma questa volta vorrei usarlo per un piccolo appello, o meglio... una riflessione.

Sono sicura di non essere l'unica nel mio campo ad avere sempre problemi con clienti che non pagano, molte cose sono state dette e cercherò di non scrivere più di tanto anche se c'è sempre tanto da dire a riguardo. Nel mio caso, devo ammettere di essere stanca. Sono davvero stufa di rincorrere sempre la gente per farmi pagare. Persone che PRETENDONO tutto subito, dandoti scadenze assurde e per cosa? ti ammazzi per consegnare e ti tocca aspettare settimane o mesi per essere pagato (magari pure poco). Tutto ciò non è giusto e non è neanche lontanamente professionale nel caso in cui i tuoi clienti sono Aziende.

Io vorrei solo dire una cosa ai "signori" che non pagano mai in orario: provate ad entrare in un negozio qualsiasi, prendere qualcosa e uscire dicendo "poi te lo pago". Cosa succede? che nel migliore dei casi vi tirano una sberla dicendo che o paghi subito o col cazzo che esci da negozio con la merce.

E' la STESSA identica cosa quando ordinate un disegno, poster, banner, template ecc. State acquistando qualcosa, quindi dovete pagarla.
Il fatto che voi abbiate delle scadenze urgenti non vi da il diritto di mettere in secondo piano il fattore pagamento pensando solo ad avere il lavoro il prima possibile. Il fatto che ci siano delle feste di mezzo non vi da il diritto di sparire, pensando di essere giustificati per via del periodo. Quindi per favore, una volta nella vostra vita da egoisti, pensate con il cervellino e fate la cosa giusta. Pagate.

Non distruggete la vostra credibilità con assurde scusanti, perché dall'altra parte non c'è un idiota, ma un lavoratore ONESTO che magari ha pure rinunciato a delle ore di sonno per VOI.

... e magari chiedetevi anche se meritate che una persona perda il sonno per voi.

Ten-

ps= ovviamente quando è possibile mi faccio pagare prima, o metà e metà. Ma purtroppo chi lavora davvero in questo campo sa che non sempre è possibile farlo, quindi per favore evitate risposte tipo "e tu fatti pagare prima"...

1 commento:

Andrea Turel Caccese ha detto...

Guarda qua... http://peroblog.splinder.com/tag/il+primo+calimero

Vuoi sapere due cose tristi? La prima è che chi ha fatto questo Post è il grande Perogatt scomparso di recente, la seconda è che Splinder sta chiudendo è una storia del genere verrà rimossa dalla rete...